“Alice non sa… Peter sì “

“Alice non sa… Peter sì “

Share

Prenatal -Tecnica mista su carta 150x200cm  Laboratorio Saccardi   installazione palazzo Vernazza Lecce

Con la mostra Alice non sa…Peter si a cura di Katia Olivieri, in collaborazione con Associazione Le Ali di Pandora di Lecce e Piscina Comunale di Milano, continua la riflessione ( già avviata con le precedenti Evasioni e Behind the cage) sul significato e ruolo della memoria nella costruzione della nostra percezione del mondo, il modo in cui il gesto artistico riesce a farsi filtro nel formalizzare concetti come identità, memoria, infanzia. Alice non sa…Peter si è un chiaro riferimento a quelle fiabe-simbolo che narrano della difficoltà di crescere, del bisogno di restare ancorati al mondo dell’infanzia, della difficoltà di diventare adulti e, in definitiva, del bisogno di ognuno di noi di mantenere un rapporto con quel meraviglioso momento germinale dell’essere, quel mondo magico e irrazionale, leggero e incantato dove vive quel “bambin divino” caro alla psicanalisi a cui continuare a dare voce per mantenersi vivi. Alice non lo sa…Peter si non è propriamente una mostra tematica, ma una riflessione sul mondo dell’infanzia con le sue diverse realtà e contraddizioni, una riflessione sulla memoria di ciò che eravamo, siamo stati e continuiamo ad essere seppur per brevissimi momenti della nostra vita. Una mostra che si articola liberamente fra generi e media in un insieme organico che trova la sua più degna realizzazione nello scenario di Palazzo Vernazza a Lecce, dove 10 sale per 10 autori costituiranno un percorso che porrà in evidenza gli itinerari della rappresentazione figurativa, astratta, concettuale, con le sue evoluzioni contemporanee in termini di ricerca, linguaggio e stile. Un interessante incontro fra autori contemporanei che ci riporterà, grazie al gesto artistico, a quell’età che con il tempo si dimentica. La prospettiva della fiaba romantica è completamente rovesciata: agli artisti la possibilità di raccontare un mondo interiore, tanto personale quanto idealizzato o dis/incantato, perché Alice non sapeva, Peter si, ma potrebbe esser vero il suo esatto contrario.

La mostra sarà inaugurata sabato 17 maggio alle ore 20.00 Finissage 3 giugno 2014 Progetto a cura di: Katia Olivieri Organizzazione/coordinamento: Ali di Pandora (Le), Piscina Comunale (Mi) Collaborazione: Art and Ars Gallery(Galatina) Patrocinio: Comune di Lecce e Assessorato Cultura, Turismo Spettacolo Lecce Sede: Palazzo Vernazza Castromediano| Piazzetta Giuseppe Pellegrino Lecce Patrocinio: Comune di Lecce, Provincia di Lecce, Regione Puglia.

ARTISTI: Paola Zampa, Paula Sunday, Giuseppe Stellato, Emilio D’Elia, Michele Giangrande , Laboratorio Saccardi ,Mirek Antoniewicz , Maurizio l’Altrella, Renè Pascal , Adriano Pasquali, Matilde De Feo.

 

 

 

I commenti sono chiusi.